martedì 8 gennaio 2013

Tartellette mediterranee

Questa ricetta l'ho presa dalla rivista Forno e fantasia. Profumatissime tartellette che anticipano la primavera con i loro profumi e i loro colori!
Potete facilmente variare le guarnizioni delle tartellette a vostro piacimento: spennellate la pasta con pesto alla genovese o alla siciliana, quindi guarnite con pomodori affettati e sottili fette di formaggio pecorino o feta greca sbriciolata; in alternativa, potete rinforzare il gusto delle olive spennellando le basi con un po' di pasta di olive, quindi guarnite con pomodori e misto di olive verdi e nere. Per delle tartellette ancora più gustose potete aggiungere una manciata di capperi o una presa d'aglio finemente tritato.

Ingredienti

500 gr di pasta sfoglia già pronta
200 gr di salame affettato sottile
16 filetti di acciuga sgocciolati
16-20 pomodorini
una manciata di olive nere
1 uovo
sale, pepe, olio


Tagliate la pasta in 8 rettangoli e adagiateli su una teglia rivestita con carta da forno. Usando un coltello a lama liscia, segnate un bordo di 1 cm intorno a ciascun rettangolo, facendo attenzione a non tagliare la pasta. Mondate e lavate i pomodorini, tagliateli a fette e dividete le acciughe in due nel senso della lunghezza. Sistemate i pomodori, le acciughe e le fette di salame in modo ordinato sopra i rettangoli di pasta, distribuite le olive, pepate e versate un filo d'olio evo. Spennellate i bordi con l'uovo sbattuto e cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti, fino a quando la pasta sarà gonfia e dorata. Decorate con foglie di basilico e servitele a temperatura ambiente.






4 commenti:

  1. Ineeeeessss hhhooo ffffameeee! :D Che belle ti sono uscitee?! Inutile, sei insuperabile! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. ma che belleeeeeeeeeeee mi piacciono le tue stuzzicherie..brava Ines!

    RispondiElimina
  3. Come sono belle colorate! Un abbraccio

    RispondiElimina

inizio pagina