giovedì 24 aprile 2014

Pan brioche

pan brioche
Oramai non ne posso più fare a meno! Devo ringraziare Stefania per la ricetta. La prima volta che vidi il suo pan brioche (qui) mi fece troppo gola solo a vederlo in foto! E da quando l'ho provato, lo faccio e rifaccio più volte. L'unica variante è che ho messo sulla superficie la granella di zucchero e l'ho cotto nello stampo da plumcake.
Ideale per la prima colazione, potete servirlo anche a fette tostate spalmate con crema di cacao e nocciole o marmellata. 

Ingredienti

500 gr di farina manitoba

80 gr di latte a temperatura ambiente
180 gr di uova (3 grandi)
70 gr di zucchero
15 gr di lievito di birra
15 gr di miele
10 gr di rum
scorza grattugiata di 1 limone
l'interno di 1/2 bacca di vaniglia
180 gr di burro morbido
8 gr di sale
Per spennellare:
1 uovo
un goccio di latte
Per guarnire:
granella di zucchero


pan brioche 2
In una ciotola versate la farina, lo zucchero, il lievito sbriciolato e iniziate a impastare. Versate il latte e poi le uova, una per volta. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Continuando sempre a impastare, aggiungete il burro morbido poco per volta facendolo assorbire. Intanto, preparate gli aromi mettendo in una ciotola il miele, il rum, la scorza grattugiata di un limone e l'interno di una bacca di vaniglia. Miscelate bene il tutto e aggiungetelo all'impasto. Formate una palla compatta e mettetela a lievitare per circa 3 ore coprendo con la pellicola. Rompete la lievitazione lavorando l'impasto con le mani. Stendete la pasta con il mattarello fino a formare un rettangolo spesso 1 cm, lungo della lunghezza del vostro stampo da plumcake e largo 20-25 cm. Arrotolate il rettangolo su se stesso, partendo dal lato lungo e tagliatelo in 8 pezzi, ricavando delle roselline. Disponetele  nello stampo da plumcake avendo cura di rivolgere la parte liscia verso l'alto e di alternarle, lasciando degli spazi vuoti tra l'una e l'altra, facendole aderire bene. Lasciate lievitare fino al raddoppio del volume. Spennellate delicatamente la superficie con l'uovo sbattuto diluito con un po' di latte, cospargete con la granella di zucchero e cuocete in forno preriscaldato a 175° per circa 30-40 minuti. 
pan brioche

11 commenti:

  1. Meraviglioso!!! E poi iniziare la giornata con una bella, buona e soprattutto sana fetta di pan brioche è davvero una coccola eccezionale! Capisco la tua dipendenza: fa venir voglia di afferrarne una fetta già solo vedendolo in foto!
    Ciauu!!!

    RispondiElimina
  2. Eccomi qui..ho postato un commento con yahoo..ma ci tengo a farti visitare il mio blog..se ti fa piacere.
    Buona giornata
    Incoronata

    RispondiElimina
  3. Bellissima, alta e soffice.Grazie per la ricetta cara.

    RispondiElimina
  4. Voglio vederne il cuoreeeeeeeeeee..... Muoio per i panbrioche!! Questo ha un aspetto divino. Bravissima Inés ^_^

    RispondiElimina
  5. ma che meraviglia questa brioche...complimenti, per la colazione dev'essere perfetta credo!

    RispondiElimina
  6. fantastico pan brioche hai ragione che è irresistibile,lo vorrei anche io, brava complimenti per la realizzazione e le foto

    RispondiElimina
  7. Uaahhhhhhhh bellissimo e golosissimo, bravissima!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Bello! Lo segno, se lo fai e rifai è proprio da provare
    Buon 25

    RispondiElimina
  9. Complimenti, è venuto una meraviglia!!!!!

    RispondiElimina
  10. Troppo invitante....e le tue bellissime foto lo rendono ancor più irresistibile!!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. ha un aspetto meraviglioso !

    RispondiElimina

inizio pagina